A Berlino un ristorante prepara scorte per medici e infermiere

A Berlino un ristorante prepara scorte per medici e infermiere

Berlino, 20 mar. (askanews) – Il ristorante berlinese Tulus Lotrek ha chiuso i battenti da qualche giorno per il Covid-19, ma la cucina funziona ancora: gli chef e i dipendenti usano le scorte rimaste per preparare piatti prelibati per il personale medico in città.

“La nostra idea era di cucinare le riserve di cibo per le persone che sono in servizio 24 ore su 24”, spiega il proprietario del ristorante, Maximilian Strohe.

“Ci siamo detti: la gente fa turni di lavoro di 18 ore e si addormentano sulla scrivania o in sala d’attesa. Come si riforniscono? Chi si occupa del fatto che possano nutrirsi bene e rimanere in buona salute il più possibile? E poi Max ha detto: ‘non posso fare grandi cose, ma posso cucinare'”, aggiunge la socia, Ilona Scholl.

E così in un giorno Max e Ilona hanno distribuito 50 litri di ragout in un ospedale di Berlino, ai medici e alle infermiere e sono stati loro i primi a dire: “Ce li dividiamo, ci faranno bene”.