Berlusconi "Ai giovani stipendi di almeno mille euro al mese">

"Molti giovani oggi hanno solo contratti temporanei, di apprendistato, di praticantato. Quando saremo al governo interverremo affinché il loro stipendio sia almeno di 1.000 euro al mese". Lo afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nella consueta "pillola" sul programma elettorale del partito. trl