Berlusconi ha chiesto ai coordinatori di Forza Italia di ripensare e rinnovare il partito

·2 minuto per la lettura

AGI - "Partendo dal livello provinciale, vi chiedo di procedere ad un profondo rinnovamento, coinvolgendo i parlamentari, che sono i nostri dirigenti più esperti e ai quali voglio chiedere di occuparsi più direttamente del territorio". Lo ha detto Silvio Berlusconi alla riunione con i coordinatori regionali.

"La crescita di Forza Italia sul territorio - ha spiegato - è anche la migliore garanzia di un buon risultato alle prossime elezioni politiche che ci consentirà di confermare tutti o la gran parte dei parlamentari uscenti".

"Il primo compito che attribuiamo ai nuovi coordinatori provinciali è - ha aggiunto - quello di attivarsi per individuare un 'portabandiera' di Forza Italia possibilmente in ogni comune italiano", ha sottolineato l'ex premier sottolineando "la necessità di coinvolgere tante energie nuove, che ci sono e che possono essere attivate e al tempo stesso gratificate offrendo loro la responsabilità di rappresentare Forza Italia nei loro comuni". 

"Per questo l'incarico che vi affido è quello di ripensare Forza Italia sul territorio delle vostre regioni, a livello provinciale e comunale", ha rimarcato Berlusconi in un altro passaggio del suo intervento.

"Dobbiamo - ha detto il Cavaliere - ad ogni costo riorganizzarci, perché se è vero che il nostro è soprattutto un voto di opinione, è vero anche che la presenza nei comuni serve a far conoscere le nostre idee e le nostre battaglie di libertà, a coinvolgere altre persone, a organizzare la partecipazione alle elezioni amministrative ma anche a fare la campagna elettorale per le politiche, a difendere i nostri voti nei seggi elettorali". 

"A disposizione di questa struttura, che ci avviamo a costruire, ho deciso - ha affermato l'ex presidente del Consiglio - di mettere la nostra Università del Pensiero Liberale, che verrà riattivata con una serie di corsi di formazione, sulla politica, sull'economia e sull'attività amministrativa. Dei veri e propri corsi on-line per i quali abbiamo già individuato gli esperti e che poi si concluderanno in presenza nella prestigiosa sede di Villa Gernetto". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli