Berlusconi: Draghi presidente della Repubblica? Adeguato al ruolo

Pol/Bac

Roma, 28 ott. (askanews) - Mario Draghi "sarebbe adeguato al ruolo" di presidente della Repubblica. Lo ha detto Silvio Berlusconi, intervistato a 'Quarta Repubblica'.

"Io - aggiunge - fui determinante per la sua elezione a presidente della Bce perché quando si trattava di mettere un nuovo presidente, la Signora Merkel presentò un candidato che era giudicato da tutti molto bene, cioè il presidente della Banca centrale tedesca. Io presi l'aereo, andai a trovare tutti i miei colleghi presidenti di Consiglio degli altri Paesi, a partire da quelli opposti della sinistra e li convinsi che sarebbe stato troppo il potere che avremmo dato alla Germania, che di potere in Europa ne aveva già abbastanza. E allora, quando la signora Merkel mise sul tavolo il suo candidato, votarono tutti per Mario Draghi, tranne la Francia e la Finlandia. È così che bisogna fare in Europa: bisogna convincere gli altri".