"Berlusconi e il forfait a Draghi? Medici consigliano prudenza"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Niente consultazioni con Mario Draghi per Silvio Berlusconi a causa delle raccomandazioni dei medici, che consigliano prudenza al leader di Forza Italia recentemente colpito da Coronavirus. Lo ha spiegato il numero due di Fi Antonio Tajani parlando del forfait di Berlusconi a 'L'aria che tira'.

''Berlusconi getta sempre il cuore oltre l'ostacolo, sarebbe venuto a Roma per le consultazioni con Draghi con grande entusiasmo, poi - ha detto Tajani - i medici gli hanno consigliato di essere prudente nell'affrontare il viaggio dalla Provenza a Roma. Poi ci sarebbero stati una serie di incontri collaterali, quindi gli hanno detto 'prudenza'. Vediamo come andranno le cose. Comunque segue costantemente tutto, si sente più volte al giorno con me e i capigruppo. A Berlusconi interessa un governo serio, concreto, forte e responsabili'' per affrontare le emergenze sanitarie ed economiche, ha assicurato.