Berlusconi e la Pascale si sono lasciati: “Continua profonda amicizia”

berlusconi-pascale

Nella serata del 4 marzo l’ufficio stampa di Silvio Berlusconi ha confermato ufficialmente le voci che circolavano ormai da tempo sulla fine della sua relazione con Francesca Pascale. La notizia è giunta come rettifica ad un articolo del settimanale Diva e Donna apparso in mattinata: “Appare quindi opportuno riconfermare che continua a sussistere un rapporto di affetto e di vera e profonda amicizia fra il Presidente Silvio Berlusconi e la signora Francesca Pascale ma che non vi è fra loro alcuna relazione sentimentale o di coppia.

Berlusconi e la Pascale si sono lasciati

Il comunicato stampa smentisce quindi ogni ipotesi di riavvicinamento che era stata avanzata nelle settimane scorse, quando ancora aleggiava la voce di una rottura ma non era chiaro quanto questa fosse insanabile: “È quindi di ogni evidenza che tutte le illazioni che vengono prospettate al riguardo sono fuorvianti e del tutto inesistenti”.

Secondo alcune indiscrezioni tuttavia l’ex Cavaliere non sarebbe comunque rimasto scapolo per molto, avendo già messo gli occhi sulla giovane Marta Fascina, calabrese di nascita la napoletana di adozione eletta deputata di Forza Italia alle ultime elezioni politiche svoltesi esattamente due anni fa. Classe 1990 e di professione addetta stampa, secondo molti la Fascina vivrebbe già ad Arcore e avrebbe preso possesso degli spazi precedentemente occupati dalla Pascale.

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale ufficializzarono la loro relazione nel lontano 2012, dopo l’avvenuta separazione dell’ex premier con Veronica Lario. La Pascale, ex showgirl di Telecapri e fondatrice del fan club “Silvio ci manchi”, si fece sempre notare negli ultimi anni per le sue posizioni di stampo progressista e a favore della comunità Lgbt che si distanziavano nettamente dalla linea politica conservatrice di Forza Italia, provocando non pochi imbarazzi tra gli esponenti del partito di Silvio Berlusconi.