Berlusconi: Fi ha 26 anni e ancora in campo, ha grande futuro

Lsa

Roma, 25 gen. (askanews) - "Domani 26 gennaio saranno 26 anni dal giorno in cui, nel 1994, mi sono rivolto per la prima volta agli italiani, chiedendo ai miei concittadini di scendere in campo con me". Lo ha ricordato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una telefonata al convengo in corso a Roma per rilanciare l'azione politica del partito nella capitale.

"Siamo ancora in campo - ha aggiunto - la nostra cultura contro le sinistre. Di noi c'è bisogno per chiudere una pagina oscura per l'Italia. Forza Italia ha un grande futuro - ha concluso -. Dobbiamo difendere le famiglie, la casa, il lavoro, il commercio, le piccole e medie aziende, restituire anche e soprattutto a Roma una guida degna della sua storia plurimillenaria".