Silvio Berlusconi, il ricovero per un'infezione: le sue condizioni

·2 minuto per la lettura
Silvio Berlusconi, il ricovero per un'infezione: le sue condizioni (Photo by Livio Anticoli/Pool/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Silvio Berlusconi, il ricovero per un'infezione: le sue condizioni (Photo by Livio Anticoli/Pool/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Silvio Berlusconi è ancora ricoverato al San Raffaele per delle visite di controllo. A costringerlo al ricovero un’infezione di cui il leader di Forza Italia soffrirebbe. Pare, come riporta il Corriere della Sera, che l’ex premier sia psicologicamente abbattuto: “Silvio Berlusconi — che raccontano triste, depresso, che alterna rabbia a scoramento — a pochissimi risponde al telefono e pochissimi vuole incontrare”. Le sue condizioni, però, non sono considerate gravi: “ ‘Sta abbastanza bene’, dice chi gli sta vicino. Ma sicuramente è l’umore ad essere dei peggiori”.

A fargli visita solo familiari e amici fidati. A partire da Fedele Confalonieri. Il presidente di Mediaset, che aveva già fatto visita il giorno prima al fondatore di Forza Italia, è arrivato a bordo di una Bmw, ed è entrato da un ingresso secondario nell'istituto fondato da don Verzè. Dopo aver ricevuto in mattinata la visita della figlia Marina, già intrattenutasi almeno un paio d'ore anche ieri l'altro, verso l'ora di pranzo a trovare il Cavaliere è arrivato anche il suo ex avvocato e senatore, Niccolò Ghedini.

GUARDA ANCHE: Chi è Silvio Berlusconi

Solo lo scorso weekend si era appreso del ritiro del Cav dalla candidatura al Quirinale. "Dopo innumerevoli incontri con parlamentari e delegati regionali, anche e soprattutto appartenenti a schieramenti diversi della coalizione di centrodestra, ho verificato l'esistenza di numeri sufficienti per l'elezione", c’era scritto in una nota firmata durante il meeting con gli alleati di centrodestra . Però "l'Italia oggi ha bisogno di unità, al di là della distinzione maggioranza-opposizione, intorno allo sforzo per combattere la gravissima emergenza sanitaria, per far uscire il paese dalla crisi".

Non è ancora chiaro se Silvio Berlusconi parteciperà alla corsa per essere eletto Presidente del Consiglio o se rinuncerà per "non dividere" il Paese. Forse dietro l’apparente dietrofront ci sono motivi di salute, come testimoniato dalla notizia del ricovero, che impedirebbero l’elezione a nuovo Capo di Stato.

GUARDA ANCHE: Vaccino, Berlusconi riceve la terza dose

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli