Berlusconi: "Impossibile sponda con la maggioranza"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Il centro-destra in Italia esiste perché lo abbiamo fondato noi. Vi prego di non credere al Berlusconi concavo e convesso, di non dare retta ai pettegolezzi dei giornali: noi non abbiamo nessuna idea di coalizioni diverse, nessun gioco di sponda con la maggioranza, nessuna possibilità e nessuna volontà di entrare in questo governo. Per noi governare con le sinistre e con i Cinque Stelle è semplicemente impossibile. Sarebbe la negazione della nostra storia e della nostra identità". Lo ha detto Silvio Berlusconi in una video conferenza con i vertici di Forza Italia e i coordinatori regionali in vista delle prossime elezioni Regionali.

"Però - ha aggiunto - noi siamo ben distinti dai nostri alleati. Forza Italia è qualcosa di unico nella politica italiana. Siamo l’unica espressione significativa in Italia del Partito Popolare. Probabilmente a livello nazionale non sarà possibile, senza di noi, alcun governo, salvo ibridi già falliti come la formula giallo-verde del primo governo Conte. Vi invito a spiegare ai nostri militanti, ai nostri attivisti, che Forza Italia è indispensabile: non soltanto ha un futuro, ma è il futuro. Non esiste un futuro senza di noi".

"Non si facciano ingannare da chi dice di rappresentare un futuro diverso e migliore. Tutti i tentativi di questo tipo sono falliti e scivolati nell’irrilevanza. Pensate a Monti, ad Alfano, a Montezemolo, a Passera, a Parisi. Tutti avrebbero dovuto occupare il nostro spazio, invece sono scomparsi o sopravvivono in modo stentato alleandosi con noi", ha aggiunto l'ex premier.