Berlusconi: io garante in Europa di Italia che vuole rafforzarla

Bar

Roma, 30 ott. (askanews) - "Il primo a voler cambiare l'Europa sono io. Io penso ad un'Europa orgogliosa delle sue radici, delle sue tradizioni, del suo modello di civiltà. Un'Europa capace di darsi una politica estera e di difesa comune e quindi di contare davvero nel mondo, di fronte a grandi sfide come l'estremismo islamico o il disegno egemonico della Cina. Sto lavorando per questo a Bruxelles, nel Partito popolare europeo e con i governi amici". E' quanto ha affermato Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, intervistato dal Tg2.

"Con loro mi faccio garante di un'Italia che vuole rafforzare l'Europa, non metterla in discussione", ha spiegato, rispondendo a una domanda sulla possibilità che Forza Italia "possa essere l'assicurazione a Bruxelles per Salvini e Meloni".