Berlusconi, Italia Viva non appoggerà la sua candidatura come presidente della Repubblica

·1 minuto per la lettura
berlusconi
berlusconi

Italia Viva non appoggerà la candidatura di Silvio Berlusconi come presidente della Repubblica italiana. La conferma arriva da Ettore Rosato, deputato del partito.

Berlusconi, Italia Viva non appoggerà la sua candidatura al Quirinale

“Sì, come abbia detto più volte, serve un presidente della Repubblica che abbia un ampio consenso in Parlamento. E Berlusconi non ha queste caratteristiche”. La conferma della posizione del partito guidato da Matteo Renzi la da il deputato Ettore Rosato ad ‘Affaritaliani.it’.

Berlusconi, Italia Viva non appoggerà la sua candidatura al Quirinale: la replica di Rotondi

Gianfranco Rotondi, presidente della fondazione Dc e vicepresidente del gruppo di Forza Italia alla Camera, risponde immediatamente: “Il presidente Rosato ha esperienza sufficiente per sapere che nelle votazioni parlamentari il consenso si misura dopo, non prima. Al suo posto dunque aspetterei a concludere che Silvio Berlusconi non è un candidato dotato di ampio consenso. Certo, la cittadella della partitocrazia non acconsente alla candidatura dell’uomo che per primo l’ha messa sotto scacco. Più facilmente la coscienza dei singoli parlamentari si indirizzerà su una candidatura autorevole e rappresentativa.”

Berluisconi, Italia Viva non appoggerà la sua candidatura al Quirinale: il commento di Ignazio La Russa

Sull’argomento si è espresso, ad ‘Affaritaliani.it’ anche Ignazio La Russa: “Fratelli d’Italia sarà sicuramente compatta nel votare Silvio Berlusconi al Quirinale. E qualora non funzionasse la sua candidatura, per colpa di altri e non nostra, saremo compatti anche nelle altre, successive scelte. Ma mi auguro che Berlusconi sia votato e diventi presidente della Repubblica.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli