Berlusconi, la barzelletta del commendator Bestetti: “Fondamentale”

berlusconi barzelletta

Silvio Berlusconi, dal Teatro Manzoni di Milano, ha rispolverato la barzelletta del ‘commendator Bestetti’. Dal palco ha chiesto: “Ma la barzelletta del commendator Bestetti la conoscete? È fondamentale saperla, datemi qualche minuto”. Poi, grazie al momento di ironia, è riuscito a trasformare la sala in un teatro di Cabaret. La platea si è lasciata andare alle risate e ha applaudito il Cavaliere. Vediamo cosa ha raccontato.

Berlusconi racconta una barzelletta

In occasione del convegno di Forza Italia a Milano, Silvio Berlusconi ha approfittato per attaccare il Pd e la Lega. Poi, però, si è lasciato andare alle risate e ha chiesto ai sostenitori un minuto di attenzione. Berlusconi, infatti, ha rispolverato la barzelletta del Coordinatore cittadino di Forza Italia Giovani a Milano, Marco Bestetti. “Il commendator Bestetti (come tutti i milanesi) alle dieci di sera è ancora alla scrivania a lavorare” esordisce il Cavaliere. “Ad un certo punto, però, entra la signora Bestetti, che gli va addosso con la borsetta sul tavolo o sulle spalle e rivela ‘Tutte le sere vai al night e consumi tutti i soldi della famiglia’”. “Ma a quel punto Bestetti si difende ‘Non è vero…be si qualche volta… quando c’è un americano'”. Quella sera, però, si indirizza verso il night con la moglie che gli sta addosso. Davanti al buttafuori scambia qualche battuta, spiegando di averlo ingaggiato per fargli un favore. Poi davanti alla sigaraia: “I sigari preferiti del commendator Bestetti…”. Questa sarebbe la nipote della segretaria di Bestetti ingaggiata per incrementare le entrate.

E ancora: “Il tavolo di centro davanti a tutti del commendator Bestetti…”: i due si siedono e inizia lo spettacolo. Le ballerine iniziano lo spogliarello e la più bella fa uno strip completo. “Togliendosi l’ultimo indumento (che potete immaginare quale fosse)” conclude il Cavaliere (che estrae un fazzoletto dalla tasca per sventolarlo sopra alla testa). “E questo a chi lo do? E la clientela in coro risponde di consegnarlo a Bestetti”.

berlusconi barzelletta

A quel punto la moglie mette fine alla relazione con il commendator Bestetti, che però la insegue anche verso il taxi. Infine, il tassista interviene nel litigio tra i due: “Signor Bestetti…di tr**e ne abbiamo caricate tante, ma una brutta, vecchia e cattiva come questa qui mai”. Il pubblico è scoppiato a ridere e ha applaudito.