Berlusconi, la barzelletta su Marta Fascina e Zangrillo non piace ai fan

Berlusconi barzelletta Marta Zangrillo
Berlusconi barzelletta Marta Zangrillo

Una barzelletta con protagonisti Silvio Berlusconi, Marta Fascina e il virologo Zangrillo: da chi poteva essere pronunciata se non dal nemico di sempre Daniele Luttazzi? Il comico, che ha sempre preso di mira l’ex premier, si è lasciato andare un po’ troppo, con una gag che non è affatto piaciuta.

Berlusconi: la barzelletta su Marta e Zangrillo

Tramite le pagine de Il Fatto Quotidiano, Daniele Luttazzi ha sganciato una barzelletta con protagonista il nemico storico Silvio Berlusconi. Il comico ha tirato in ballo anche la giovane fidanzata Marta Fascina e uno dei virologi del momento, ovvero Zangrillo. Di mezzo, neanche a dirlo, c’è la passione dell’ex premier per le donne.

La gag di Daniele Luttazzi

Di seguito, il testo della barzelletta di Luttazzi su Berlusconi, Marta e Zangrillo:

“Milano. Zangrillo dà a Berlusconi poche ore di vita. Silvio allora ingoia cinque pasticche azzurre, chiama Marta e si mette a fare sesso, sesso, sesso e ancora sesso finché lei, esausta, sbuffa: ‘Basta! Io devo alzarmi domattina, tu no!'”.

Martufello, a questo punto, avrebbe chiesto: “Fa ride?“.

Luttazzi e Berlusconi: vecchi rancori ancora in auge

Barzelletta a parte, Daniele Luttazzi ha sempre dedicato ampio spazio a Berlusconi. Con il suo programma Satyricon, ad esempio, fece di tutto per infangare la campagna elettorale di Silvio del 2001. L’ex premier, dal canto suo, ha sempre replicato con il sorriso e siamo pronti a scommettere che, anche questa volta, non si farà rovinare la giornata da una semplice gag.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli