Berlusconi, nuovo ricovero al San Raffaele per l'ex premier

·1 minuto per la lettura

Silvio Berlusconi si trova nuovamente ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano. A renderlo noto è il Corriere della Sera, che ha sottolineato che le condizioni del Cavaliere vengono considerate da tenere particolarmente sotto controllo.

L'ex premier, dimesso lo scorso 30 aprile dopo un ricovero durato 24 giorni, è stato costretto a rientrare in struttura per dei controlli che si inseriscono nel quadro clinico che lo vede debole per una serie di fattori. Secondo quanto riferito dal quotidiano il leader di Forza Italia, ricoverato nella stanza-suite al sesto piano del padiglione Diamante, soffre di una patologia infiammatoria che lo aveva colpito cronicamente prima del Covid e peggiorata dopo la degenza per il virus. A questa si aggiungono i problemi cardiaci che hanno portato il Cavaliere al rientro in ospedale.

Il ricovero precedente era stato concluso grazie ad un compromesso raggiunto col medico di fiducia Zangrillo: allestire una vera e propria camera di ospedale nella villa di Arcore con tutte le strumentazioni utili alle cure in corso.

Berlusconi era attesto per un'udienza a Siena giovedì 13 maggio, ma il forfait dell'ex premier sarà inevitabile.