Berlusconi "seriamente malato", accusa chiede stralcio posizione in Ruby ter

·1 minuto per la lettura
L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

MILANO (Reuters) - L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è seriamente malato e la sua posizione in un processo in cui è accusato di corruzione di testimoni dovrebbe essere stralciata.

Berlusconi, 84 anni, è entrato e uscito diverse volte dall'ospedale negli ultimi mesi, dopo aver contratto il Covid a settembre delo scorso anno, e negli ultimi giorni si erano rincorse voci su un peggioramento del suo stato di salute.

"Noi crediamo assolutamente che Berlusconi sia seriamente malato e affetto da una patologia severa e questo dicono i certificati medici e le consulenze", ha detto il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano.

Parlando durante un'udienza del processo Ruby ter, che vede Berlusconi tra gli imputati con l'accusa di corruzione di testimoni, Siciliano ha chiesto che la posizione di Berlusconi venga stralciata da quella degli altri imputati.

Il giudice deciderà su questo il 26 maggio, quando si terrà una nuova udienza.

Il quattro volte presidente del Consiglio, che ha sempre respinto ogni addebito, è accusato di aver corrotto dei testimoni per convincerli al silenzio nel processo che lo vedeva imputato di aver avuto rapporti sessuali con una minorenne, accusa dalla quale Berlusconi è stato assolto.

Berlusconi ha lasciato l'ospedale San Raffaele di Milano sabato scorso, dopo un ricovero di cinque giorni. Era già stato ricoverato a marzo e due volte ad aprile. Un problema cardiaco lo aveva portato in ospedale a gennaio.

"E' costantemente monitorato a casa... certo che siamo preoccupati", ha detto ai giornalisti l'avvocato di Berlusconi Federico Cecconi.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Elvira Pollina, Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)