Berlusconi: serio infortunio alla mano giocando con il Monza

Silvio Berlusconi

Berlusconi si è presentato all’Europarlamento di Strasburgo con la mano fasciata. In molti si sono chiesti il motivo, poi lui stesso ha dichiarato di essere caduto giocando a pallone con il Monza.

Mano fasciata per Berlusconi: cosa è successo

Mentre stringeva la mano alla neo eletta Ursula Von der Leyen, ai più vicini non è sfuggito il dettaglio della mano fasciata del Cavaliere. Il motivo l’ha svelato ai giornalisti all’uscita: “Sono caduto giocando a pallone con i ragazzi del Monza”.

Lunedì la squadra si è infatti recata nella sua Villa Gernetto per un incontro volto a rilanciare ambizioni e propositi per la nuova stagione. L’idea della società sarebbe quella di raggiungere la serie B, per puntare in futuro alla serie A. Durante la sua lezione, Berlusconi ha parlato di sport ma anche del futuro dei calciatori, sottolineando l’importanza per loro di fare l’Università e imparare le lingue. “La società è a vostra disposizione per farvi studiare o farvi imparare qualche mestiere. Dovete essere pronti per quando smetterete di giocare”, precisa.

Poi ha deciso di dare con loro qualche tiro ad un pallone, “per dimostrare ai ragazzi che ci so ancora fare”. Ma, facendo un colpo di testa, si è dato una spinta troppo forte che l’ha fatto cadere su un selciato. Si è fatto tre graffi sulle gambe e si è appunto infortunato il polso.

Non ha comunque perso energia, carisma ed entusiasmo. Si è intrattenuto a scherzare con i giornalisti, a cui ha dichiarato sorridendo: “Questo succede perché non mi ricordo mai di avere l’età che ho”.