Berlusconi: “Sto meglio ma è un male insidioso, finalmente vediamo luce in fondo al tunnel”

·1 minuto per la lettura
Berlusconi sto meglio
Berlusconi sto meglio

In un’intervista eslcusiva al Giornale, Silvio Berlusconi ha fornito aggiornamenti sulle sue condizioni di salute e si è espresso sui principali temi all’ordine del giorno della politica.

Silvio Berlusconi: “Sto meglio”

Per fortuna sto gradualmente migliorando. La solidarietà e l’affetto che mi sono stati espressi da tanti italiani mi hanno non soltanto commosso, ma mi hanno dato la forza di affrontare una strada difficile“, ha dichiarato il leader di Forza Italia. Dopo aver parlato del Covid come di un male insidioso e tremendo, ha ringraziato Antoni Tajani e tutti coloro che stanno mandando avanti il partito con lealtà e dedizione.

Per quanto riguarda la lotta al virus, c’è stato un cambio di passo grazie ad un governo di unità nazionale necessario in una situazione di emergenza e in una crisi senza precedenti: “La svolta c’è stata, sia sul piano sanitario sia su quello economico, ma purtroppo la ripresa sarà lunga e difficile. Tuttavia finalmente possiamo vedere un po’ di luce in fondo al tunnel“.

Per ciò che concerne le elezioni comunali, ha continuato, non ci sono tensioni con la coalizione ma un lavoro e un confronto per individuarei candidati migliori. Infine, sul ddl Zan, Berlusconi ritiene che sia un grave errore perché “non allarga la platea dei diritti e pone una grave questione di libertà“. A sua detta le tutele devono riguardare tutti i cittadini e non determinate categorie in particolare: a questo proposito le leggi esistono già e se non bastano è possibile aggravarle e inasprirle.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli