Bernini: Conte non si vanti in Ue, qui non è andato tutto bene

·1 minuto per la lettura

Roma, 15 lug. (askanews) - Giuseppe Conte non può andare in Europa a "vantarsi" perché "il dl semplificazioni ancora non c'è". Lo ha detto la presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini nel suo intervento a palazzo Madama sul Consiglio europeo. "Il Governo doveva mettere sui conti correnti delle famiglie e delle imprese denaro fresco, come è capitato in tanti altri Paesi d'Europa. Non è avvenuto, anzi ci sono ancora 800mila persone che attendono la Cig. Avrebbe dovuto garantire sostegno a chi ha perso il lavoro e a chi non ha rialzato la saracinesca e invece ha scelto di sostenere il 'non-lavoro', ossia il reddito di cittadinanza". "Lei - ha aggiunto rivolta al premier Conte - in Europa non potrà andare a sostenere che 'tutto è andato bene perché così non è. Né potrà vantarsi del dl Semplificazioni, che tutti ci invidiano, perché nessuno ne conosce il contenuto, ma che è stato approvato 'salvo intese', formula che nasconde il disaccordo tra le forze di governo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli