Bernini a Conte: per governare bene non servono pieni poteri

Pol/Arc
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 lug. (askanews) - "Lo stato di emergenza non fa bene al nostro Paese perché chi sa governare non ha bisogno di leggi speciali e di chiedere i pieni poteri. Noi siamo qui per impedire che la tigre della paura che lei oggi scatena chiedendo la proroga dello stato di emergenza divori il cuore produttivo e operoso di questo Paese". Così il presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, nel corso delle dichiarazioni di voto sullo stato di emergenza in corso a palazzo Madama. "Non permetteremo che lei - ha aggiunto ancora rivolgendosi al premier - continui a fare un danno all'Italia. L'unica proroga che avrebbe dovuto chiedere, ma non lo ha fatto, era quella delle scadenze fiscale per artigiani, imprenditori e partite Iva. E' ancora in tempo, abbia un ravvedimento operoso".