Bernini (Fi): aumento Iva inevitabile, arrivano le tasse d'autunno

Pol/Vlm

Roma, 26 set. (askanews) - "Come la imminente caduta delle foglie, nonostante le smentite del governo, sugli italiani cadranno presto nuove tasse, a partire dall'aumento dell'Iva che sembra ormai inevitabile nella manovra d'autunno. Un'altra mazzata, insomma, sta per abbattersi sulle famiglie e sui consumi. Non c'è alternativa, perché il governo ha cambiato colore ma ha nel suo dna le stesse politiche assistenziali e quindi continuerà a rincorrere promesse senza mai tradurle in benefici per l'economia reale. Proseguire col reddito di cittadinanza è una follia, perché non ha abolito la povertà, l'ha solo stabilizzata, codificata ed estesa nelle fasce più deboli della società, con un aggravio insostenibile per il ceto medio su cui ricadrà ancora una volta il maggior peso fiscale, visto che lo spazio per altre politiche in deficit non c'è più". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.