Bernini (Fi): crisi compagnie aeree, governo senza credibilità

Pol/Vlm

Roma, 11 feb. (askanews) - "Mentre la compagnia Air Italy viene messa in liquidazione, Alitalia continua a bruciare un milione di euro al giorno dopo essere già costata agli italiani oltre un miliardo di euro. Si susseguono i tavoli al Mise, ma la conclusione è sempre la stessa: il rinvio dei problemi e delle possibili soluzioni da parte di un governo senza credibilità. Per Air Italy l'incontro di domani è saltato, con il futuro dei dipendenti che appare sempre più compromesso. Ora il governo ha il dovere di ascoltare almeno il grido d'allarme dell'Associazione nazionale piloti, che chiede un piano concreto di rilancio della compagnia di bandiera per scongiurare la catastrofe finale". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.