Bernini (Fi): dal governo silenzio inquietante sul Mes

Pol/Arc

Roma, 24 giu. (askanews) - "C' qualcosa di indecifrabile nelle convulsioni del governo: dopo dieci giorni di Stati Generali la maggioranza infatti pi divisa e confusa che mai, e la montagna ha partorito un topolino (il taglio dell'Iva) subito sparito dai radar. Ora si parla per luglio di un nuovo scostamento di bilancio da 10-20 miliardi per il quale serviranno i voti dell'opposizione, che Conte per non si ancora premurato di convocare. Ma possibile che mentre si discute di fare nuovo debito da finanziare sui mercati nessuno nel governo sia in grado di dire una sola parola sul Mes, ovvero su 37 miliardi disponibili subito e praticamente senza interessi? Su questo sceso un silenzio inquietante, ma aspettare settembre sarebbe una follia". Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.