Bernini (Fi): ecco la manovra delle tasse e delle beffe

Rea

Roma, 4 nov. (askanews) - "Le clausole sull'Iva sono eredità dei precedenti governi targati Pd e Cinque Stelle, che non hanno dunque nulla di cui vantarsi, e comunque il loro disinnesco si sta trasformando in una partita di giro in cui a rimetterci sono sempre i soliti noti, cioè le partite Iva che si sono viste cancellare l'estensione della flat tax, le imprese completamente escluse dal taglio del cuneo fiscale e sulle quali arriva la mannaia delle tasse ecologiche, ma anche i pensionati con l'aumento-beffa di 25 centesimi al mese e due milioni di lavoratori che si vedranno raddoppiare il peso in busta paga dell'auto aziendale. Non c'è nulla, inoltre, per sostenere la crescita e i consumi, mentre i Comuni saranno costretti ad alzare ancora le tasse sulla casa, nonostante il maquillage dell'accorpamento tra Imu e Tasi. Questa è dunque la manovra delle tasse e delle beffe, a cui il decreto fiscale aggiunge le manette. La ricetta ideale per affossare l'Italia". Lo afferma Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.