Bernini: Fi a fianco partito del Pil che tiene in piedi il Paese

Pol-Afe

Roma, 12 ott. (askanews) - "Noi siamo la voce dei cittadini e delle imprese desiderosi di fare e creare lavoro e ricchezza, condizione indispensabile per la crescita, di coloro che alimentano quotidianamente il nostro Prodotto Interno Lordo, quelli che offrono opportunità di lavoro, quelli che pagano le tasse, quelli che risparmiano e, con i loro risparmi, acquistano i titoli di Stato che consentono di tenere in vita il nostro spropositato debito pubblico. Se viene minata la fiducia di questa parte attiva della società, si mette in ginocchio tutta la filiera-Paese". Così Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Fi, nel corso della kermesse del partito a Milano.

"Zingaretti ha dato il via libera alle manette agli evasori, abbassando la cifra per cui si va in carcere. Ma a forza di creare un clima da Stato di polizia fiscale, per cui più spendi e più sei sotto torchio, come accadde col redditometro di Monti - ha detto ancora - si rischia non solo di far crollare i consumi, ma paradossalmente di indirizzare l'economia verso maggiori dosi di sommerso, per sfuggire ai controlli sempre più pressanti del fisco".