Bernini (Fi): governo diviso anche su attentato alle Fs

Rea

Roma, 22 lug. (askanews) - "Nemmeno di fronte a un attacco alla sicurezza dei trasporti il governo riesce a dare una risposta univoca: il ministro Toninelli che intima al ministro dell'Interno di trovare subito i colpevoli, strumentalizzando così in maniera plateale un attentato, è veramente il segno che si è passato ogni limite di decenza. E' davvero il momento di tirare giù il sipario a questo spettacolo sempre più indecoroso. E magari, come dice Salvini, fossimo nelle mani del buon Dio. Siamo, purtroppo, in mani ben peggiori". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.