Bernini (Fi): governo punisce partite Iva già tartassate

Pol/Vlm

Roma, 19 ott. (askanews) - "Lo studio presentato stamani dalla Cgia di Mestre è indicativo di come la manovra della maggioranza giallorossa, che inasprisce vincoli e adempimenti per le partite Iva, sia guidata da una concezione punitiva nei confronti del lavoro autonomo. Le piccole e medie imprese italiane, infatti, sono già gravate da ben 122 potenziali controlli all'anno da parte di 19 diversi enti pubblici, mentre i contribuenti "avvicinati" dal fisco sono stati nell'ultimo anno quasi tre milioni, nella stragrande maggioranza titolari proprio di una partita Iva". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"A fronte di una babele di norme spesso incomprensibili e contraddittorie, qualsiasi imprenditore, soprattutto se piccolo, corre il pericolo di non essere mai in regola con la legge, e con questo governo rischierà anche le manette. Anche per questo, per difendere le partite Iva da ulteriori e inaccettabili vessazioni, oggi saremo in piazza San Giovanni", conclude.