Bernini (Fi): Israele sotto attacco, governo non sia ambiguo

Pol/Vlm

Roma, 12 nov. (askanews) - "La drammatica escalation militare in atto, con l'uccisione di un comandante della Jihad e la pioggia di razzi da Gaza sulle città israeliane è fonte di grande preoccupazione, e segue l'attacco insensato che Hamas condusse alla vigilia del Giorno dell'Indipendenza di Israele, che vive da sempre sotto la minaccia di chi la vuole annientare e ha quindi il sacrosanto diritto di difendersi. Il governo italiano si attivi da subito per una rapida de-escalation, ma ha anche il dovere di prendere una volta per tutte una posizione chiara, dalla parte della democrazia e contro il terrorismo". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.