Bernini (Fi): non credibili promesse governo su partite Iva

Afe

Roma, 27 feb. (askanews) - "Con la legge di Bilancio 2020 e col decreto fiscale collegato il governo ha letteralmente massacrato le partite Iva non solo con la stretta sulle compensazioni, ma anche con l'abrogazione di iper e super ammortamento, con i nuovi requisiti del regime forfettario, con il mancato ampliamento della flat tax e con la mancata proroga della cedolare secca per i locali commerciali. A dicembre i lavoratori autonomi erano scesi a poco più di cinque milioni, tre milioni in meno rispetto a tre anni prima, e il reddito medio di un lavoratore con partita Iva è diminuito di circa settemila euro: questo è l'esito drammatico delle politiche degli ultimi governi, e mi chiedo che credibilità pensi di avere il ministro Gualtieri quando dice che 'intende fare di più' per le partite Iva: dopo il danno, la beffa". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.