Bernini (Fi): padre Rom aguzzino, codice rosso funziona, non basta

Pol/Bar

Roma, 23 set. (askanews) - "L'arresto a Pisa del Rom accusato di aver maltrattato e segregato per anni le proprie due figlie per costringerle a sposare uomini a cui le aveva vendute è un primo successo del codice rosso, una norma che va migliorata ma che intanto ha permesso a due ragazze di sfuggire al padre aguzzino grazie al nuovo reato di induzione al matrimonio". Lo ha dichiarato in una nota Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Per sradicare queste usanze tribali, però, ci vorrà un lungo lavoro - ha osservato l'esponente azzurra - per arrivare alla piena emancipazione delle donne in comunità come quelle Rom, ma non solo, in cui manca totalmente il rispetto dei valori fondanti sanciti dalla nostra Costituzione. Dobbiamo chiederci quante ragazze, per minacce e paura, subiscono queste aberrazioni senza denunciarle".

"Il codice rosso, insomma, è una risposta importante, ma ancora non sufficiente, ha concluso Bernini.