Bernini (Fi): plastic tax macigno sull'economia emiliana, va eliminata

Pol/Luc

Roma, 8 nov. (askanews) - "L'Emilia Romagna ha un Pil superiore alla media italiana e un tasso di disoccupazione che è la metà di quello nazionale, questo grazie a una classe imprenditoriale di primo livello. E' una follia, dunque, che il governo abbia pensato di colpire con la tassa sulla plastica proprio il settore trainante dell'economia emiliana, ossia il distretto dell'imballaggio e del riciclo che vale 5 miliardi di fatturato annuo. Un distretto all'avanguardia anche nell'economia circolare che la maggioranza giallorossa sostiene a parole di voler valorizzare e che poi invece colpisce in modo indiscriminato. La plastic tax è dunque un macigno sullo sviluppo dell'Emilia Romagna, con la beffa ulteriore che i soldi prelevati alle imprese emiliane serviranno per perpetuare il reddito di cittadinanza. Ieri sera Conte a 'Porta a porta' ha detto di rivendicare con orgoglio la plastic tax e di volerla mantenere rimodulandola. Lo ripeto: per Forza Italia è una tassa da eliminare, non da rimodulare. Per questo daremo battaglia in Parlamento". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.