Bernini (Fi): riaprire i tribunali, ripartano i processi

Adm

Roma, 24 giu. (askanews) - Bisogna riaprire i tribunali e far ripartire i processi, la paralisi della giustizia rischia di produrre "danni incalcolabili". Lo ha detto a 'L'aria che tira' su La7 la presidente dei senatori di Fi Anna Maria Bernini. "La giustizia civile e la giustizia penale determinano il tasso di civilt giuridica di un Paese. Alla lentezza cronica del nostro sistema giudiziario si poi aggiunta l'impossibilit di celebrare i processi a causa dell'emergenza coronavirus. La situazione oggi devastante e se non si agisce subito iniziando a riaprire i tribunali prima e avviando un processo di riforma della giustizia civile e penale poi, i danni saranno incalcolabili".

"Noi - ha aggiunto - siamo dalla parte degli avvocati scesi in piazza in questi giorni chiedendo che si tengano le udienze senza ulteriori rinvii. La mancata giustizia, sia penale che civile, pu colpire tutti gli italiani e rende il nostro Paese poco attrattivo. In passato abbiamo avuto grandi imprenditori stranieri che sono scappati temendo le conseguenze di una giustizia lumaca e questo non possiamo pi permetterlo".