Bernini (Fi): Sardine costolina della sinistra

Pol/Vlm

Roma, 29 nov. (askanews) - "L'indipendenza delle Sardine dalla politica come presidio democratico antipopulista è l'ultima leggenda metropolitana dei tanti "popoli" nati nelle piazze e poi finiti, in tutti i sensi, nelle braccia della sinistra. Uno dei loro leader stamani ha annunciato (candidamente?) di non aver alcun rapporto col Pd ma che sarà "a titolo personale" nella piazza di Bonaccini. Un equilibrismo degno dei teatrini della vecchia politica. Le Sardine in realtà sono una costolina della sinistra e non hanno il coraggio di dirlo apertamente, esattamente come Bonaccini non ha il coraggio di mettere il simbolo del Pd nei suoi manifesti elettorali". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.