Bernini (Fi): sull'Ilva bancarotta politica del governo

Pol/Bar

Roma, 19 nov. (askanews) - "A Taranto ormai c'è una situazione kafkiana: se ArcelorMittal tiene accesi gli altiforni una Procura contesta il reato ambientale, mentre se li spegne viene accusata di sabotaggio da un'altra Procura. Col paradosso ulteriore che è stata una Procura, quella di Taranto, a imporre lo spegnimento dell'altoforno 2 entro il 13 dicembre". Lo ha dichiarato in una nota Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Con un governo che prima mette e poi toglie lo scudo penale, l'Italia - ha proseguito l'esponente azzurra - è ormai un Paese in cui la certezza del diritto non esiste più e in cui nessuno verrà più a investire neanche un euro".

"L'ex Ilva, insomma, è la bancarotta politica della maggioranza giallorossa", ha concluso Bernini.