Bersani ai 5 stelle: “Arrendetevi, a vostro modo siete di sinistra”

bersani 5 stelle

Pierluigi Bersani, ex segretario del Pd ora LeU, ha avvertito i 5 stelle durante la trasmissione L’Aria che Tira. “Mi rivolgo ai 5 Stelle – ha detto – finitela di dire che non siete né di destra né di sinistra, arrendetevi cari 5 Stelle a vostro modo siete di sinistra”. Bersani ha poi spiegato che “anche la sinistra non le ha fatte tutte giuste. Voglio fare una grande assemblea dove vengono tutti quelli che vogliono non bazzicare il centro ma costruire una alternativa a una destra così aggressiva. Poi vediamo se diventa un partito come io vorrei ma mi accontento anche di meno…”.

Bersani avverte i 5 stelle

Pierluigi Bersani ha partecipato come ospite a L’Aria che Tira su La7: nel corso del programma ha avvertito i 5 stelle. Infatti, come Di Maio ha sempre precisato, il Movimento non è né di destra né di sinistra. Tuttavia, l’ex segretario del Pd ha qualcosa da dire a riguardo. “Mi rivolgo ai 5 Stelle – ha detto Bersani – finitela di dire che non siete né di destra né di sinistra, arrendetevi cari 5 Stelle a vostro modo siete di sinistra“. Sulla scissione del Pd, invece, ha dichiarato: “Il centro è un luogo ospitale sì ma solo per delle avventure personali”.

Pd più rappresentativo

Rosa Maria Di Giorgi (membro dell’Ufficio di Presidenza del Pd alla Camera) ha dichiarato: “Con Beatrice Lorenzin e Laura Boldrini il Partito Democratico conferma di essere un progetto politico attrattivo, acquistando due personalità diverse tra di loro ma altrettanto rappresentative”. “Due donne – prosegue – provenienti da storie e percorsi politici differenti, che hanno saputo rappresentare, ognuna nel proprio ruolo, un profilo istituzionale di altissimo livello, e che richiamano mondi assolutamente centrali per il profilo inclusivo che il nostro partito intende sempre più sviluppare”.

“Dal civismo popolare, all’impegno nelle associazioni su temi delicati come quello del diritto d’asilo, Lorenzin e Boldrini portano nel Pd professionalità, competenze, e passione. Esattamente quello di cui ha bisogno oggi la politica. A loro va il mio benvenuto, nella convinzione che il Partito Democratico, anche grazie al loro apporto, saprà essere all’altezza delle sfide che ci attendono nei prossimi mesi”.