Bersani:Pd non ha padroni, né a Arcore, né in via Bellerio, né dal web

Roma, 23 giu. (LaPresse) - "Il nostro partito non ha padroni, né in via Bellerio, né ad Arcore, né che arrivano da internet". Lo ha detto il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, a Roma, all'assemblea nazionale dei segretari di circolo del Partito democratico. "Non c'è niente come questa assemblea che raffiguri meglio la nostra idea di impresa collettiva - prosegue Bersani - noi Pd, rendiamocene conto, prima di tutto siamo una sfida, il Pd è una sfida per la modernità, per il futuro della politica. Alessandro, il più giovane di noi, ha trovato il titolo a questa assemblea: noi siamo senza padroni".

Il leader del Pd ha poi sottolineato: "Voglio che arrivi da qui un messaggio, non c'è un giorno che non si sia attenti a quelle esigenze crucialissime che vengono dai territori dell'Emilia. Il messaggio che vorrei trasmettere a tutti gli emiliani ai nostri iscritti e ai nostri militanti: ci state facendo fare una bella figura, ne viene fuori un partito generoso e impegnato con la gente".

Bersani ha poi toccato il tema della crisi europea: "Vedo tutto il rischio anche nei prossimi appuntamenti europei, non credo possiamo dire che ci avviciniamo al prossimo vertice europeo in condizione di tranquillità, mi pare che i problemi ci siano ancora. Ma dobbiamo sapere che se non arriveranno risposte ci saranno conseguenze".

Ricerca

Le notizie del giorno