Bertani (M5s): no a pausa elettorale in Emilia, quesito non chiaro

Pol/Arc

Roma, 21 nov. (askanews) - "Ho votato no alla pausa elettorale, quindi sì alla candidatura. Io penso che sia importante che qualcuno del M5S in Regione ci sia ancora. Ho girato l'Emilia negli ultimi mesi, ho incontrato tanta gente e tutti mi hanno chiesto di fare la lista per le elezioni". Lo ha detto a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Andrea Bertani, consigliere regionale e capogruppo M5S in Regione Emilia Romagna.

Cosa c'è scritto nel quesito su Rousseau? "Si parla di 'pausa elettorale', bisogna votare si o no". Se si vota sì alla pausa elettorale vuol dire che M5S non si deve candidare in Emilia? "Giusto". Quindi lei fa un appello per votare 'no' alla pausa elettorale. "Secondo me ce la possiamo fare a candidarci". E' consentito fare un appello durante le votazioni su Rousseau? "Nel regolamento non l'ho mai visto, ma io mi sento di dire quel che ho fatto e quel che ho sentito in giro". Vorrebbe vi candidaste da soli o col Pd? "Ci sarebbe una lista da soli. Se noi non ci fossimo molti dei nostri elettori voterebbero Lega". Come sta funzionando la piattaforma Rousseau? "Sta funzionando benissimo, forse i quesiti potrebbero esser formulati meglio - ha sottolineato Bertani a Rai Radio1 - il quesito di oggi è un po' troppo evocativo, non è molto chiaro il si e il no".