Bertolaso: mio dovere essere qui, emergenza Coronavirus epocale

Bertolaso: mio dovere essere qui, emergenza Coronavirus epocale

Milano, 16 mar. (askanews) – “E’ mio dovere, come cittadino italiano, contribuire a risolvere questa drammatica situazione, questa emergenza epocale. Mi hanno chiesto di dare una mano e l’ho fatto molto volentieri”. Così Guido Bertolaso, consulente del governatore lombardo Attilio Fontana per l’emergenza Coronavirus, ha parlato del proprio ruolo nella crisi sanitaria in corso.

“Sono venuto qui in punta di piedi. Darò una mano con il mio team e sono sicuro che faremo un lavoro straordinario in collaborazione con la Protezione Civile”, ha aggiunto Bertolaso.

“Stiamo cercando di combattere una guerra contro un nemico invisibile, terribile, molto più pericoloso di tanti eserciti che nei secoli passati abbiamo combattuto per la libertà di questa nazione. E’ bene che tutti diano il proprio contributo senza se e senza ma per il bene comune”, ha concluso Bertolaso.