Bertolaso sulla quarta ondata Covid: "Il picco è previsto per fine gennaio"

·1 minuto per la lettura
bertolaso
bertolaso

Guido Bertolaso, il coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia parla a Rtl 102.5 della quarta ondata Covid e della terza dose di vaccino: “Il picco sarà a gennaio, dicembre decisivo”.

Berlolaso sulla quarta ondata Covid: l’importanza della terza dose

Intervenuto in Radio, Guido Bertolaso ha parlato del proseguo della campagna vaccinale e di quanto sia importante tornare a somministrare 100 mila dosi al giorno: “Fondamentale vaccinarsi altrimenti questa nuova ondata non riusciamo a fermarla. È dimostrato che il picco di questa ondata sarà verso fine gennaio per cui vaccinare con la terza dose a febbraio è inutile, bisogna farlo adesso. Dicembre è il mese decisivo.”

Bertolaso sulla quarta ondata Covid: le somministrazioni

Negli ultimi mesi in Lombardia ci si era fermati a 20 o 30 mila dosi di vaccini al giorno, perché le terze dosi erano riservate solo alle categorie più fragili e agli over 60. Le prenotazioni sono state aperte agli over 40 sono nelle ultime due settimane. Bertolaso spiega perché è stato difficile tornare a 100 mila dosi al giorno: “È stata un’operazione un po’ complicata e laboriosa perché diverse variabili hanno prodotto un ingolfamento che ha mandato un po’ in tilt tutto il sistema nazionale.”

Bertolaso sulla quarta ondata Covid: la situazione in miglioramento

L’ex numero uno della Protezione Civile è sicuro che ora le cose stanno migliorando e presto si arriverà all’obiettivo prefissato delle 100 mila dosi al giorno. Sia le file, sia le prenotazioni per i vaccini sono adesso più accessibili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli