Best in Travel 2023: le migliori destinazioni di viaggio con Lonely Planet

(Adnkronos) - “Best in travel”: torna la guida di Lonely Planet con le migliori destinazioni da visitare nel 2023.

Sapori, relax, connessioni, itinerari e scoperte sono le cinque categorie secondo le quali Lonely Planet ha stilato la guida che è per meglio dire la raccolta dell’esperienze degli esperti, dei local abitanti dei vari luoghi e ovviamente gli autori delle celebri guide turistiche.

Tra la mete promosse per il 2023 spicca la regione Umbria, per omaggiare celebrare i 500 anni della morte del Perugino - il più importante pittore del Quattrocento – e i 50 anni di Umbria Jazz. Unica destinazione italiana nominata dalla guida, la regione viene inserita nella guida per le sue capacità ricettive, proposte naturali e intrattenimento culturale. Vicino all’Umbria si affiancano mete, paesi e luoghi nascosti di tutto il mondo, selezionati da Lonely Planet secondo 5 diversi tipi di categorie. Dalla scoperta culinaria del Perù al volto rilassato ma luxury della Jamaica: il Best in Travel 2023 regala sorprese e nuovi aspetti dove poter viaggiare e scoprire incredibili avventure.

Oggi a Milano si è tenuta la presentazione ufficiale dove sono stati invitati rappresentanti delle varie destinazioni che hanno anticipato eventi futuri da 48 ore a Marsiglia come per il nuovo volo diretto dall’Italia per l’Australia.

Presente e presentatore dell’evento il Angelo Pittro, Direttore di Lonely Planet, che ha raccontato ad Adnkronos l’augurio e le intenzioni della guida Best in Travel 2023.

Qui il video con le parole del Direttore.