Beyoncé, la mamma chiarisce: «Mia figlia non soffre d’ansia sociale»

·1 minuto per la lettura

Tina Knowles-Lawson, mamma di Beyoncé, ha deciso di fare chiarezza sul social riguardo alle voci in corso sull’ansia sociale della figlia.

La vicenda che ha scatenato i sospetti dei fan si è presentata ai playoff dell’NBA, mentre Beyoncé si trovava con suo marito Jay-Z, alla partita di basket dei Milwaukee Bucks contro i Brooklyn Nets, a New York.

Il rapper ha messo una mano sulla gamba di sua moglie, con un gesto ormai noto che tanti utenti hanno interpretato come un tentativo di placare l’ansia sociale della superstar dell’R&B.

«Quando si ama qualcuno come si amano loro, si vuole toccare l'altra persona tutto il tempo!», spiega la signora, moglie dell’attore Richard Lawson. «Io e Richard ci stiamo sempre toccando, anche se solo con i piedi! Sì, è qualcosa che si fa!».

Tina aggiunge: «Per chi di voi non capisce: provatelo, a volte funziona! Il contatto umano è un modo per restare connessi!».

Beyoncé e Jay-Z sono sposati dal 2008 e hanno tre figli: la primogenita Blue e i gemelli Sir e Rumi, che oggi compiono 4 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli