Bianca Berlinguer: "Mauro Corona? Dopo il 'gallina' ci siamo chiariti, ma Di Mare lo tiene bloccato"

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: Rai tre)
(Photo: Rai tre)

“Questa vicenda ha dell’assurdo: sono stata offesa, eppure non mi è stato lasciato il diritto elementare di gestire io stessa la questione. Vengo offesa da un uomo, Corona, e a restituirmi l’onore interviene un altro uomo, il direttore di Rai3, Franco Di Mare, con un atto di autorità inappellabile”. A parlare in un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano è Bianca Berlinguer. La giornalista nel corso del suo programma #cartabianca aveva avuto una discussione con il suo ospite fisso, Mauro Corona. Lui è stato allontanato dalla trasmissione, nonostante i due abbiano poi avuto modo di chiarirsi e lo scrittore si sia più volte scusato, anche pubblicamente, con la giornalista.

“In questi tre anni di collaborazione tra di noi è nato un rapporto di affetto. Dopo il ‘gallina’ ci siamo chiariti privatamente la sera stessa; è un personaggio controverso che ha costituito un fattore di originalità dentro la trasmissione e, con la sua tonalità di cultura popolare, ha rappresentato un segno distintivo. Ogni volta che lo invitano, prima di accettare, mi chiama per chiedermi, per così dire, il permesso. Anche lui sta patendo la situazione e il non aver avuto la possibilità di spiegare”

Nonostante questo, Corona non può più partecipare a #cartabianca. “Non mi è stato lasciato il diritto di gestire l’offesa” dice Berlinguer al Fatto, perché ”è diventata una questione tra maschi”.

“La sera stessa del fattaccio, Di Mare mi ha inondato di messaggi, da mezzanotte alle due del mattino, con un solo contenuto: ’Mai più Corona in trasmissione. E io: ‘Ne parliamo domani’. L’incontro è molto acceso ed è finito male; appena sono entrata nella sua stanza, l’incipit è stato: ‘Quell’uomo non torner&agr...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.