Bianca, la prima eroina Disney che manda un messaggio contro il body shaming

Bianca, la prima eroina Disney che manda un messaggio contro il body shaming (Foto Facebook)
Bianca, la prima eroina Disney che manda un messaggio contro il body shaming (Foto Facebook)

ùNon solo l’attenzione per la multiculturalità: dopo Mulan e Ariel, arriva la prima eroina Disney che manda un messaggio di body positivity. Ecco di chi si tratta.

VIDEO - La famiglia Ferragnez sceglie Toy Story come tema di Halloween: i costumi dei bimbi sono geniali

Bianca è la protagonista sovrappeso di “Reflect”, il cortometraggio Disney che si scaglia contro il body shaming e manda un messaggio di inclusione. Per la celebre casa di produzione americana si tratta di un’assoluta novità: è la prima volta in cento anni di storia.

L’obiettivo è favorire l’accettazione di sé e della propria immagine, imparando a volersi bene per come si è, ognuno con le proprie unicità e diversità.

LEGGI ANCHE: Netflix prima piattaforma con 9 mln utenti ma è boom Disney+ (+43%)

Il cortometraggio dura 6 minuti ed è disponibile in streaming sul canale Disney Plus. Il breve film fa parte di una serie di cartoni sperimentali. La protagonista, Bianca, è un’aspirante ballerina in conflitto con il suo corpo.

La prima scena mostra la giovane ballerina sicura di sé, mentre sfoggia con disinvoltura le sue abilità, in una stanza di ballo ancora vuota. La situazione cambia quando arrivano le compagne. È in quel momento che lei comincia a sentirsi a disagio vedendo la sua immagine riflessa nello specchio. A quel punto la stanza sparisce e Bianca si trova sola di fronte a centinaia di immagini di sé stessa riflessa in uno specchio rotto.

La protagonista è spaventata, ma torna a ballare. Le schegge dello specchio ridotto in frantumi iniziano a muoversi, creando forme e cambiando colore. Con un balzo attraversa lo specchio, rientra in classe e si unisce alle compagne credendo finalmente in sé stessa.

A presentare il corto animato è stata Hillary Bradfield, animatrice e regista della Disney, tra gli autori di “Frozen 2” ed “Encanto”. "In linea di principio ho fiducia in me stessa, ma è tutto molto più difficile quando entra in gioco l'immagine del tuo corpo”, ha dichiarato.