Biancofiore (Fi): bene ipotesi governo centro destra

Pol-Afe

Roma, 22 ago. (askanews) - "Ha fatto bene il presidente Berlusconi, all'unisono con la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, a chiedere al Presidente della Repubblica Mattarella di ripartire dal 4 marzo 2018. Dando cioè il mandato di presidente del Consiglio ad un esponente del centro destra, coalizione che vinse le elezioni e che oggi ha un consenso conclamato e aumentato nel Paese". Lo afferma Michaela Biancofiore, parlamentare di Forza Italia e coordinatrice regionale del Trentino Alto Adige.

"Se il presidente Mattarella - aggiunge - riterrà che il ritorno alle urne è pericoloso in questo momento per la tenuta dei conti e la recessione in arrivo, l'unica strada alternativa e credibile è il governo che rispecchia la sovranità popolare coniugandola con l'atlantismo e l'europeismo, cioè quello di centro destra appoggiato da quel 3 % che ci manca, dato dal gruppo delle autonomie e dal misto allargato. Forza Italia, che garantisce appunto l'ancoraggio ai valori delle democrazie occidentali, esprime almeno 4 nomi stimati in parlamento, a partire dal nostro leader Silvio Berlusconi che potrebbe mettere a disposizione dell'Italia tutto il suo bagaglio di esperienza e di credibilità internazionale e istituzionale, riconosciute di recente - e lo ringraziamo, da Matteo Renzi. Una riserva del Paese che non può rimanere in panchina perché l'Italia con lui e i nostri alleati storici, può tornare al goal".