Bibbiano, altri 3 bambini tornano a casa: “Report falsi”

Bibbiano, altri 3 bambini tornano a casa: “Report falsi”

Pochi giorni dopo il rientro a casa di 4 bambini si torna a parlare dell’incredibile caso degli affidi illeciti di Bibbiano. Fortunatamente la notizia, riguarda altri 3 piccoli che potranno finalmente tornare a casa ed abbracciare i propri genitori.

3 bambini tornano a casa

Il sistema fraudolento aveva strappato diversi bambini alle proprie famiglie. Dopo il caos più totale finalmente inizia ad intravedersi uno spiraglio di positività. Sono 7 i bambini che torneranno a casa dalle proprie famiglie. Il Tribunale dei Minori ha confermato il rientro a casa di altri tre bambini, sottratti ingiustamente al proprio padre e affidati al Servizio Sociale Val d’Enza: “È infatti chiarito come il papà dei tre bambini ha manifestato una condotta adeguata negli incontri con i propri figli organizzati dal servizio sociale. Per questo i giudici hanno deciso di revocare l’affidamento alla comunità che era stato precedentemente disposto”.

In via legale per i bimbi, tornerà tutto alla normalità, torneranno dalle loro famiglie. Il problema principale ora è quello di capire come riusciranno i genitori a ristabilire l’equilibrio familiare.

Nuovi casi a Modena

A seguito dell’inchiesta “Angeli&Demoni” condotta dall’inviato de Le Iene, Pablo Trincia, la Procura modenese ha aperto un fascicolo verso ignoti. L’intento è quello di scoprire se anche in questo caso è stato usato lo stesso terribile modus operandi: “Sono indagini volte a verificare se alcuni casi di minori sottratti alle famiglie modenesi abbiano seguito lo stesso, terrificante copione”.

La bufera si allarga e prende sempre più piede l’ipotesi che ci esistano più situazioni di questo genere sparse in tutta la penisola, non solo il centro studi “Hansel e Gretel” di Torino di Guido Foti.