Bibbiano, avvocato del sindaco: minacce partite da post ... -2-

Pat

Bologna, 19 set. (askanews) - "Elemento provocatore di tanti altri commenti - ha spiegato l'avvocato Tarquini - è stato il signor Di Maio che sul suo profilo Facebook, nell'imminenza dell'esplosione di questa vicenda, aveva pubblicato la foto del dott. Carletti con la fascia tricolore con scritto 'il sindaco Pd che faceva affari con i bambini'". Da lì "sono partiti una serie di commenti che poi si sono trasmessi anche ad altre notizie che nel frattempo venivano legittimamente date sugli sviluppi del procedimento".

La denuncia riguarda il "reato di diffamazione" da parte di chi ha pubblicato "minacce gravi o addirittura affermazioni che potrebbero essere prese come motivi d'accusa nei confronti di Carletti".