Bibbiano, Bonafede: controlli serratissimi con squadra speciale

Ska

Roma, 24 lug. (askanews) - La "squadra speciale per tutela dei minori", decisa dopo il caso di Bibbiano, "avvierà un monitoraggio su tutto quello che accada sul territorio nazionale affinché la giustizia possa avere uno sguardo a 360 gradi che adesso non ha" perché "adesso i dati sono spezzettati". Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede (M5S) ospite di Omnibus (La7). L'obiettivo è "ampliare lo sguardo della giustizia per un maggiore controllo e monitoraggio" e "cominciare a pensare a modifiche sia in termini di legge che con circolari in termini di prassi disomogenee sul territorio nazionale", con il risultato di "controlli serratissimi" da parte della giustizia.