Bibbiano, Foti (Fdi): vergognoso inciucio Pd-M5s per presidenza commissione inchiesta

Pol/Luc

Roma, 3 ago. (askanews) - "Che il PD bisogno sia alla ricerca di nuovi alleati in vista della imminente sconfitta alle elezioni regionali della Emilia Romagna è cosa nota. Meno scontato che i 5Stelle, dopo avere sostenuto di recente la sinistra legge sulla omotransnegatività, facessero nuovamente da stampella alla sinistra con supporti da codice rosso. Dopo quanto è successo a Bibbiano, con bambini strappati alle famiglie d'origine per assurde decisioni imposte dagli assistenti sociali, tutto si poteva infatti prevedere meno che il determinante appoggio dei 5Stelle ad un esponente del PD per la presidenza della commissione d'inchiesta istituita su quei fatti, su richiesta del centrodestra, Fratelli d'Italia in testa. Con buona pace di quanto accaduto agli 'Angeli'(i bambini) si realizzano dunque in Emilia Romagna 'Demoni' convergenze tra PD e 5Stelle. In ambito politico, ma non solo. Infatti, il candidato sindaco dei 5Stelle a Reggio Emilia non solo è difensore della principale indagata di Bibbiano? ma condivide lo studio legale con un secondo indagato, membro del direttivo provinciale del PD. Solo causalità?". Lo dichiara il deputato emiliano Tommaso Foti, vice capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera.