Bibbiano, parlamentari Pd Reggio: Lega lucra in modo indegno

Pol/Gal

Roma, 14 gen. (askanews) - "La Cassazione ha reso note le motivazioni con cui il 3 dicembre ha annullato senza rinvio la misura cautelare contro il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti. I giudici supremi, infatti, hanno rilevato 'l'inesistenza di comportamenti concreti' per disporre l'obbligo di dimora. Purtroppo, in questi mesi, il sindaco Carletti e un'intera comunità sono stai messi alla gogna senza che ancora fosse stata accertata nessuna responsabilità. Parliamo di una vicenda dolorosa che coinvolge minori e che imporrebbe alla politica senso di responsabilità e cura nell'attesa che la giustizia faccia il suo corso, con la massima fiducia e rispetto nella magistratura". Lo dicono i parlamentari Pd di Reggio Emilia Vanna Iori, Graziano Delrio, Antonella Incerti, Andrea Rossi.

"Ci addolora - continuano i parlamentari dem di Reggio Emilia - che alcune forze politiche abbiano inteso lucrare in modo indegno su questi accadimenti, pretendendo di svolgere il processo nelle piazze. Esprimiamo la nostra solidarietà ad Andrea Carletti che in questi mesi ha subito un trattamento indegno e auspichiamo che si faccia la dovuta chiarezza su un caso che ha scosso la coscienza di ognuno di noi".