Santori: "5000 Sardine, solo 1000 con Salvini"

webinfo@adnkronos.com

Per Mattia Santori non ci sono dubbi. La piazza delle sardine a Bibbiano ha battuto quella di Matteo Salvini, separata solo da qualche centinaio di metri. "Io sono passato di là -dice Santori- ma mi sembra che siano un migliaio forse, qui saremo 4 o 5 mila". 

“Il senso di questa manifestazione è rendersi contro di quanta discrepanza c’è tra il reale e la mediaticità di un fenomeno. Di quanto una macchina mediatica può falsare e creare discrepanza con la realtà”, aggiunge 

“E al di là dei numeri questa è la presentazione che si fa di una comunità. Questa è una comunità che ci ha chiesto aiuto” per “raccontare un altro tipo di Bibbiano”. Lo slogan del comizio leghista a Bibbiano, ‘Giù le mani dai bambini’ è "marketing strumentale di un caso giudiziario che dà per scontato che non ci siano persone qui che tengono ai bambini. E' evidentemente erroneo e strumentale".