Bibbiano, sfida in piazza Salvini-Sardine

webinfo@adnkronos.com

A Bibbiano sarà di nuovo piazza contro piazza. Da una parte, dalle 18, il leader della Lega, Matteo Salvini, che del comune di Reggio Emilia, al centro dell'inchiesta Angeli e Demoni', nata sui presunti casi di affidamenti irregolari di minori, ha fatto un appuntamento clou della campagna elettorale nella regione, dall'altra Mattia Santori e le tante altre sardine attese per le 19 a pochi metri di distanza. Tra loro forze di polizia, per evitare contatti.Il leader della Lega ha appena annunciato che porterà in piazza le "mamme e i papà vittime dei casi di Bibbiano", ma che ci sarà anche la mamma di Tommy, il bambino di poco più di un anno, rapito e ucciso nel 2006. Fatto di cronaca di cui si torna a parlare per il permesso premio dato a uno dei carcerieri in queste ore.  

La prima volta che si trovarono a manifestare entrambi fu a Bologna il 14 novembre, data di nascita delle Sardine che riempirono, per la prima volta, piazza Maggiore. Il leader della Lega, in quella occasione, aveva lanciato la campagna elettorale pro Borgonzoni, al Paladozza.